Droga e armi trafficate tra Napoli e Salerno: 7 arresti durante il blitz in nottata

Condividi sui social!

NAPOLI/SALERNO. Un traffico di armi e droga tra Napoli e Salerno, scattano le manette per 7 persone durante il blitz scattato in nottata tra le due province, che ha visto gli uomini dell’Arma dei Carabinieri infliggere un durissimo colpo contro un’organizzazione criminale che aveva basi operative fra Casola di Napoli, Lettere, Torre Annunziata e San Rufo, in provincia di Salerno.

I militari hanno quindi dato esecuzione a diverse ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata.

Dalle ricostruzioni degli inquirenti pare che i 7 soggetti in questione, nell’arco di tempo che va dall’ottobre 2017 a marzo 2018, abbiano operato come approvvigionatori delle piazze di spaccio nelle due province, dove arrivavano rifornimenti di marijuana e cocaina.

Delle 7 persone 2 sono finite dietro le sbarre, 3 ai domiciliari e a 2 è stata vietata la dimora in provincia di Napoli.

 

I nomi

Carcere:

  • Ciro Sabatino, 45 anni, di Pimonte, detto “Cipriano”, residente a San Rufo
  • Giuseppe Sudano, 31 anni, di Salerno

Domiciliari:

  • Antonio Marmo, 26 anni;
  • Ciro Gargiulo, 55 anni, detto “‘O biond”, di Lettere;
  • Antonino Di Lorenzo, 52 anni, alias “‘O lignammone”, Casola.

Divieto di dimora a Napoli:

  • C.D.L., 23 anni, Casola,
  • P.O., 40 anni, Torre Annunziata.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: