Eboli: dal 2019 via al “Banco alimentare” per aiutare le famiglie meno facoltose

Condividi sui social!

Da gennaio sarà attivato il “Banco Alimentare”: 100 pacchial mese per i nuclei familiari che versano in stato di indigenza. Un messaggio di speranza per chi è maggiormente in difficoltà arriva adesso sul territorio cittadino. Il Comune di Eboli ha infatti approvato il progetto denominato “Condividere i bisogni per condividere il senso
della vita” del Banco Alimentare Campania Onlus, che prevede la consegna mensile di 100 pacchi alimentari contenenti generi di prima necessità da destinare a nuclei familiari che versano in stato di indigenza, per la
durata di un anno.

«Il programma è previsto con decorrenza da gennaio 2019 a dicembre 2019 – ricorda il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -, con esclusione del mese di agosto. Manteniamo alta l’attenzione per ogni forma di fragilità, specie in questo periodi di difficoltà diffuse». Gli interessati dovranno presentare domanda all’Ufficio Protocollo del Comune di Eboli, sugli appositi modelli predisposti dall’Ufficio Politiche Sociali, disponibili presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, entro e non oltre le ore 12 di venerdì 23 novembre 2018.

«La distribuzione alle persone individuate dal bando avverrà a curadell’associazione Eboli Solidale, presieduta da Antonio Santimone, sottolinea l’assessore comunale alle politiche sociali, Carmine Busillo . Sarà un modo per essere vicini a chi si trova in situazione di difficoltà, garantendo quel minimo che un’iniziativa de genere riesce ad assicurare alle famiglie»

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: