Fuorni: ennesima aggressione in carcere, detenuto picchia infermiere

Condividi sui social!

Fuorni.  Stava semplicemnete somministrando la terapia, come spesso accade, essendo una prassi di routine, quando all’improvviso un infermiere è stato aggredito con pugni in pieno volto da un detenuto.

L’ennesimo episodio di violenza dietro le sbarre del carcere di Fuorni, l’atto si è consumato nella prima sezione del penitenziario salernitano, che ospita i detenuti reclusi per reati comuni. La povera vittima è stata aggredita da un detenuto di origini napoletane affetto da una patologia psichiatrica, finendo al pronto soccorso con una prognosi di 7 giorni.

L’infermiere, che è stato scaraventato a terra dal detenuto, ha riportato un trauma all’occhio destro, escoriazioni e un trauma alla mano sinistra.

Fonte: ilMattino

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: