Il fiume Sarno invaso dalla plastica: disastro ambientale

Condividi sui social!

CASTELLAMARE DI STABIA. Tonnellate di rifiuti, la maggior parte di plastica. Così si presenta il fiume Sarno che, dove il maltempo e le piene dei giorni scorsi, è ricoperto da una quantità enorme di immondizia che si è accumulata a ridosso di un tronco caduto sul letto del fiume. Le ruspe chiamate dal comune di Castellammare stanno lavorando nei pressi della griglia che si trova a poche centinaia di metri dalla foce per evitare che la plastica giunga a mare.

Il fiume Sarno invaso dalla plastica: disastro ambientale

«Castellammare non può pagare un prezzo così alto per le inadempienze altrui. Mi attiverò presso la prefettura affinché prenda posizione su questa assurda vicenda e nei prossimi giorni depositerò la denuncia in Procura perché la città pretende chiarezza e noi abbiamo il dovere di tutelare il nostro territorio in tutte le sedi opportune». Queste le parole del sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino, che evidenzia ancora una volta le criticità del fiume più inquinato d’Europa.

 

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: