Madre salernitana vende figlia di 13 anni ad uomo e viene abusata

Condividi sui social!

CASTEL SAN GIORGIO. Avrebbe costretto una ragazzina di 13 anni a seguirlo prospettandogli un rapporto sessuale completo. Il tutto con la complicità della madre della piccola Per l’uomo, un manovale rumeno trentanove il pm ha chiesto sei anni e due mesi di carcere.

Madre salernitana vende figlia di 13 anni ad uomo e viene abusata

Le violenze avvennero a Castel San Giorgio e in sede di udienza preliminare la madre e altri due indagati sono già stati condannati. La madre a sette anni di reclusione. Fu la nonna della ragazzina a denunciare ai carabinieri il sospetto che la nuora facesse prostituire la figlioletta

La donna – secondo l’accusa – andava in giro di notte con la figlia tra Roccapiemonte e Castel San Giorgio, per consumare incontri a pagamento.

Al termine del dibattimento, prima di chiudere l’istruttoria, il manovale rumeno ha voluto rendere spontanee dichiarazioni, professandosi innocente, raccontando il contesto familiare e di trovarsi spesso in viaggio in Romania nel periodo della contestazione degli abusi sessuali. Prossima udienza a metà dicembre.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: