Pontecagnano: mareggiate e danni, chiusa la litoranea per messa in sicurezza

Condividi sui social!

PONTECAGNANO. Maltempo, mareggiata anche sulla fascia costiera di Pontecagnano Faiano. Danni non solo al manto stradale della Provinciale 175 ma anche ad alcune strutture site nei pressi. Danni ingenti per le attività, con porte e vetrine sfondati dalle onde altissime.

Chiuso il traffico sulla litoranea di Pontecagnano, per poter procedere alla rimozione di sabbia, pietre e pezzi di legno che hanno invaso il tratto stradale.

«Abbiamo avuto difficoltà ad uscire dalle case – alcuni residenti hanno raccontato – purtroppo il problema si ripresenta ad ogni mareggiata. Tra poco le onde ci arriveranno in casa. La strada non era aperta al traffico ed abbiamo avuto difficoltà per la presenza di detriti sulla carreggiata con il mare che faceva ancora tanta paura. Se andremo avanti di questo passo, ci costringeranno a lasciare la zona perché viverci sta diventando davvero impossibile».

Sulle problematiche è intervenuto anche Alfonso Amoroso, presidente del Sindacato Italiano Balneari (Sib): «Speriamo che il progetto di salvaguardia e difesa della fascia costiera parta al più presto, non si può andare avanti così, occorre intervenire al più presto in questa zona per restituire dignità e vivibilità alle tante persone che ci vivono e ci lavorano».

 

(fonte e foto La Città)

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: