Rinuncia all’indennità per acquistare pc rubati nelle scuole. Il gesto del sindaco di Sassano

Condividi sui social!

Qualche giorno fa è avvenuto uno dei tanti furti nelle scuole di questo periodo. Ma l’iniziativa dal sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino è assolutamente unica.

Il primo cittadino ha deciso di stanziare 700 euro risparmiati per far fronte alla liquidazione di una fattura relativa all’acquisto di due computer da fornirsi alla scuola di Sassano.

Pellegrino da qualche tempo ha deciso di rinunciare all’indennità per destinarla a scopi sociali e in questo caso è toccato alla scuola colpita dal furto.

Fonte: Il Mattino

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: