Sala Consilina: dopo mesi torna a casa Vincenzo Mingione scomparso da luglio

Condividi sui social!

Sala Consilina. Vincenzo Mingione trentenne residente nel Salernitano aveva ormai da luglio fatto perdere le sue tracce, ma proprio quando tutti avevano perso la speranza, è stato ritroato. Infatti questa mattina mentre vagava all’interno della stazione Santa Maria Novella di Firenze è stato rintracciato dgli uomni della Polfer, mentre vagava con aria spaesata.

Fermato e accompagnato in ufficio, è subito emersa una segnalazione di persona scomparsa inerente il ragazzo inserita dai carabinieri di Sala Consilina, in provincia di Salerno.

La scomparsa era stata anche riportata dalla trasmissione televisiva Chi l’ha Visto. La madre aveva riferito che il figlio era uscito di casa da metà luglio senza più farvi ritorno. Cosa abbia fatto e dove si sia recato in questi mesi lo ha raccontato agli agenti della Polfer che, al fine di assicurare il ricongiungimento tra madre e figlio, lo hanno accompagnato a Salerno a bordo treno.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: