Salerno, nuovo record al Ruggi: tre donazioni d’organi e 30 ore d’operazioni ininterrotte

Condividi sui social!

SALERNO. Nuovo intervento record al “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. L’U.O. Complessa di Anestesia e Rianimazione dell’azienda ospedaliera salernitana ha gestito contemporaneamente ben tre donazioni d’organo, per la prima volta in Italia.

I pazienti, di 62, 74 ed 84 anni, hanno ricevuto a poche ore l’uno dall’altro la donazione. Il gruppo di Coordinamento Donazioni d’Organo Aziendale, e tutto il personale sanitario, ha reso possibile, grazie a 30 ore di interventi ininterrotti, di portare a buon fine due donazioni multiorgano ed una di cornee.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: