Salerno: Vertenza “Salerno Pulita”, fumata bianca per 27 lavoratori

Condividi sui social!

Comunicato stampa


Vertenza “Salerno Pulita”, contratti per 27 lavoratori.

Il monito di Angelo Rispoli della Fiadel provinciale: “Si tratta solo di un punto di partenza e non di arrivo. Ora serve stabilizzare le altre maestranze”.

Fumata bianca per i lavoratori del comparto rifiuti. Nella giornata del 31 ottobre sono stati firmati da parte dei 27 lavoratori i contratti di lavoro, che saranno attivi dal 2 novembre 2018, con la Salerno Pulita, società partecipata del Comune capoluogo.

Una decisione che soddisfa Angelo Rispoli, segretario generale della Fiadel provinciale. “In questo modo arriviamo alla conclusione di un percorso molto complicato e che ci ha visto sempre al fianco di queste maestranze.

Per loro arriva un contratto che tradotto nella quotidianità di tutti i giorni vuol dire sicurezza per il futuro delle loro famiglie. Questo per noi è un punto di partenza e non di arrivo”.

La vertenza rifiuti sul territorio salernitano, infatti, non è conclusa secondo Rispoli.  “Non bisogna dimenticare le altre priorità che da tempo segnaliamo”, ha detto il sindacalista.

“Auspichiamo che i vertici di Salerno Pulita possano avviare un confronto positivo e che dovrà portare a riorganizzazione complessiva del cosiddetto “gestore unico” del ciclo integrato dei rifiuti per Salerno.

Va fatto nel rispetto degli obiettivi di efficienza ed economicità previsti dalla legge regionale sui rifiuti.

Resta importante dare delle certezze in particolare ai lavoratori del settore custodia e pulizia di Salerno Pulita e ai lavoratori ancora in forza ai Consorzi di Bacino, in particolare quelli del Salerno 2 dove non vi è ancora una risposta alla nostra richiesta d’incontro con il prefetto, l’Ente d’Ambito, commissario liquidatore del Bacino 2 e la Regione Campania.

Restiamo anche in attesa della convocazione da parte dell’amministrazione comunale di Salerno per i lavoratori della società partecipata”.


Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: