Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Salerno, tagli all’editoria: Piero De Luca vicino ai giornalisti

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. “L’emendamento proposto dal Governo Lega-M5S, che si appresta ad essere inserito nella Legge di Bilancio, comporterà nel settore giornalistico la perdita di migliaia di posti di lavoro”. A dirlo è il deputato Pd Piero De Luca. Non saranno penalizzati i grandi colossi dell’informazione, ma le testate minori, i quotidiani locali, quelli delle parrocchie e delle associazioni, le testate delle radio private con attività informativa di interesse generale.

Tagli all’editoria: De Luca Jr mostra vicinanza ai giornalisti

Tutto ciò significa anzitutto attaccare l’art. 21 della Costituzione, in quanto la libertà di informazione è essenziale per il funzionamento della nostra democrazia – ricorda Piero De Luca.

Tagliare i fondi all’editoria vuol dire mandare a casa migliaia di lavoratori, quasi tutti precari. Le testate a rischio chiusura soltanto in Campania sono sette, con decine di giovani che rischiano di trovarsi nel prossimo anno senza un posto di lavoro. Non lo permetteremo – attacca De Luca. Per queste ragioni, saremo al fianco dei giornalisti, dei professionisti dell’informazione, dei giovani precari costretti a scendere in Piazza per tutelare i propri diritti”.

Così, in una nota, il deputato Piero De Luca, capogruppo del PD in commissione Politiche europee.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar