Nonna Rambo nell’Agro Nocerino: aveva 7 armi in casa, a processo

Condividi sui social!

NOCERA INFERIORE. Nonna Rambo nell’Agro Nocerino Sarnese. Ben 7 armi da fuoco in casa senza alcun motivo né averle dichiarate all’autorità giudiziaria. Ora la 73enne, residente a Siano, dovrà presentarsi a processo. La denuncia la vede accusata di detenzione illecita di armi e munizionamento.

Secondo quanto riporta Il Mattino durante l’ispezione le forze dell’ordine rinvennero: un fucile calibro 12 semiautomatico marca Browning, un fucile calibro venti a due colpi marca Zoli, una rivoltella calibro 238 Smith&Wesson, una pistola calibro 12 marca Franchi, un fucile monocanna calibro 20 marca Badol, un fucile sovrapposto calibro 12 marca Franchi, una carabina marca Remington calibro 30-06, con una dotazione di trenta munizioni calibro 28 e una munizione calibro dodici.

La Polizia entrò in azione a febbraio. Nell’informativa mancava una giustificazione per il possesso dell’armamentario. Dopo il sequestro ed i test necessari, l’indagine è stata chiusa e ora la nonna Rambo dovrà presentarsi davanti ai giudici.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: