Battipaglia: presidiato l’ex Stir, accordo raggiunto, domani il sopralluogo

Condividi sui social!

Battipaglia. Come già preannunciato nelle scorse ore, questa mattina il comitato “Battipaglia dice NO” accompagnati anche da tanti cittadini, dalla Sindaca Cecilia Francese ed altri esponenti della politica battipagliese si sono presentati davanti ai cancelli dell’ex Stir in segno di protesta contro l’ultima ordinanaza del presidente della provincia Strianese, secondo la quale la struttura dovrebbe accogliere una malo di circa 2000 tonnellate di rifiuti.

Ad intervenire è stato il portavoce del comitato Battipaglia dice No, Nunzio Vitolo, che ha fatto osservare una certa discrepanza tra quelli che sono stati gli atti emessi in questi giorni rispetto a comunicati stampa ufficiali da parte della Provincia.

“Battipaglia è il primo nome che agli enti viene in mente non appena viene fuori la problematica dei rifiuti, abbiamo chiesto con forza alla Sindaca Cecilia Francese, presente al presidio, di stanziare al presidente della provincia un accesso all’interno dell’impianto e abbiamo quindi ottenuto per domani mattina un’ispezione della struttura con una nostra delegazione accompagnata dalla sindaca e da tecnici specializzati, per controllare lo stato in cui l’impianto vige”.

Ha concluso infine: “Per cortesia, basta, Battipaglia è satura, ha pagato fin’ora dazio, e ora non ne può più, vogliamo la verità ed una coerenza da parte delle istituzioni”.

Il presidio quindi ha portato ad un risultato molto importante, domani appunatmento ore 10 circa una delegazione di cittadini con alcuni tenici si trover a constatare lo stato dell’impianto.

Ascolta l’intevista al portavoce del Comitato “Battipaglia dice NO”, Nunzio Vitolo

Intervista Nunzio Vitolo

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: