Nocera Inferiore: dice di essere stata violentata, ma lui è l’amante. Assolto

Condividi sui social!

NOCERA INFERIORE. Tentata violenza, stalking ed altro. Ma in realtà lui era semplicemente l’amante. Arriva l’assoluzione, decisa dal giudice del Tribunale di Nocera Inferiore. Durante il processo, infatti, è emersa la verità sull’accaduto.

I due, a quanto pare si erano conosciuti in ambito lavorativo. Lei, però, l’aveva accusato davanti ai carabinieri di averla aggredita e denudata per violentarla.

Solo in seguito è emerso che i due si erano frequentati per ben due anni ma lei, a quanto pare, si sarebbe in seguito pentita del rapporto, spiegando di non averli interrotto per paura di ritorsioni, nello specifico la diffusione in rete di foto compromettenti.

Durante il dibattimento però sono emerse delle “perplessità”, e l’accusa mutò da violenza sessuale a stalking. La donna, inoltre, a detta del giudice non poteva temere ritorsioni in quanto aveva già confessato la storia al marito. Anche le lesioni che la donna denunciò all’epoca furono valutate come possibile conseguenza di un altro episodio.

(fonte Il Mattino)

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: