Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Assurdo in rivera Romagnola, si assumono pizzaioli, ma non napoletani

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

“Dopo il panino dedicato ai terroni, le case di Rimini che non si vendono ai napoletani l’ultima novità – dichiarano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli – sono i posti di lavoro per pizzaioli offerti in riviera romagnola da cui sono esplicitamente esclusi solo i napoletani. Infatti sul portale degli chef e delle chef che fortunatamente ha subito preso le distanze da questa vergogna: uno chef che ha postato un annuncio di assunzioni per la stagione estiva 2019 per figure professionali legate al mondo della ristorazione e retribuite con paga sindacale in cui si esplicita chiaramente e ripetutamente che sono esclusi dall’offerta i napoletani. Purtroppo in modo strisciante e continuo prosegue la deriva razzista e leghista contro il mezzogiorno e in particolare contro i napoletani sempre più discriminati e denigrati. Un altro chiaro segnale di dove sta andando il paese purtroppo. Siamo sempre più preoccupati perchè assieme ai continui e costanti episodi di questo genere va avanti l’autonomia differenziata voluta dalle regioni ricche del nord che prevede ancora più risorse a chi ne ha tante e sempre meno a quelle più povere. Chi fa finta di non vedere è complice”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar