Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Salerno, De Luca: “La Terra dei Fuochi si è spostata al Nord”

Home / News / Salerno, De Luca: “La Terra dei Fuochi si è spostata al Nord”
img
/
/
/
TAG:

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della visita all’impianto di compostaggio di Salerno ha parlato cosi:

«La Terra dei Fuochi si è spostata al Nord. Questi fenomeni ci sono sempre stati. Quello che accade in Campania, però, viene moltiplicato per mille. Quello che accade nel Nord, invece, viene ridotto alla millesima parte.

Si sta facendo, per fortuna una operazione verità perché succedono tanti incidenti. Roma è stata chiusa per due giorni per l’incendio di un capannone che accoglieva rifiuti. Non si respirava nella capitale d’Italia. Davvero la Terra dei Fuochi, e lo dico non in termini polemici, si è spostata ormai nel Centro, nel Nord del Paese. La cosa, ovviamente, non ci consola.

Questo problema di gestione rifiuti è un problema di maledetta complessità anche perché è diventato complicato pure portare i rifiuti all’estero. Oggi non ci sono quasi più Paesi disponibili ad accogliere i rifiuti dell’Italia o della Campania. Una ragione in più per completare i nostri impianti e diventare autonomi nella gestione del ciclo dei rifiuti.

A metà settembre avremo un momento delicato per quanto riguarda la gestione dei rifiuti dal momento che si dovrà procedere alla manutenzione generale dell’impianto di Acerra che starà fermo circa quaranta giorni. Dobbiamo prepararci, da adesso, a trovare aree di stoccaggio provvisorie di rifiuti e dopo questo periodo smaltire, nell’arco di due, tre, quattro mesi, i rifiuti accumulati. Non si può avere questa emergenza continua e dobbiamo progettare da subito una quarta linea di riserva da tenere nell’impianto di Acerra.

Si chiude una linea per la manutenzione e si avvia quella di riserva, così possiamo stare tranquilli. In queste condizioni stiamo sempre sul punto di avere una emergenza rifiuti. Dobbiamo creare una soluzione definitiva per la gestione del problema in Campania».

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar