Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

M5S, Ciarambino: “Sanità, sblocco turn over anche per le Regioni in piano di rientro come la Campania”

Home / News / Campania / M5S, Ciarambino: “Sanità, sblocco turn over anche per le Regioni in piano di rientro come la Campania”
/
/
/

La consigliera regionale: “Risultato storico del nostro ministro Grillo per garantire il sacrosanto diritto all’assistenza”

 “Con lo sblocco del turn over per il personale sanitario, possiamo finalmente dare respiro a regioni come la Campania, con operatori costretti da troppo tempo a fare gli straordinari e a caricarsi di un’enorme mole di lavoro a causa di un organico ai minimi storici. Stando a quanto stabilito dalla modifica normativa voluta dal ministro per la Salute Giulia Grillo, che ha incassato l’approvazione della Conferenza Stato Regioni, il superamento del blocco delle assunzioni in Sanità dovrà essere garantito non soltanto alle amministrazioni virtuose, ma anche alle Regioni in piano di rientro.

Regioni come la Campania che lamentano evidenti difficoltà di spesa, ma che sono proprio quelle che hanno maggiormente bisogno di arruolare personale sanitario per garantire i Livelli essenziali di assistenza. Grazie all’impegno congiunto dei ministeri della Salute, della Funzione Pubblica e dell’Economia è stata trovata l’intesa per superare l’attuale vincolo di spesa e garantire finalmente a tutti il sacrosanto diritto alla salute”. E’ quanto annuncia la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

“A 15 anni dal blocco delle assunzioni voluto dall’allora governo Berlusconi, che ha solo contribuito ad alimentare il precariato, a far lievitare i costi, con agenzie interinali e cooperative a farla da padroni, e ha fatto precipitare i livelli di assistenza – sottolinea Ciarambino – abbiamo conseguito un risultato storico per regioni come la nostra. Con lo sblocco del turn over, i nostri medici e infermieri non saranno più sovraccaricati di lavoro e potranno garantire la necessaria assistenza a ciascun paziente. Con personale in numero adeguato al fabbisogno assistenziale si metterà anche un argine a episodi di aggressione ai danni del nostro personale sanitario, che in Campania sono diventati una vera e propria emergenza sociale”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar