Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Camerota, nuove normative e disposizioni: vigili di nuovo tra i banchi

Home / News / Camerota, nuove normative e disposizioni: vigili di nuovo tra i banchi
/
/
/
TAG:

CAMEROTA. Nuove disposizioni normative e nuovo codice della strada: la polizia municipale torna tra i banchi di ‘scuola’. Presso la sala consiliare del Comune di Camerota, per il 6,8 e 10 aprile, è stata programmata una tre giorni di attività didattica per la polizia locale, all’insegna delle nuove disposizioni introdotte al codice della strada da parte del legislatore.

Il sindaco Mario Salvatore Scarpitta, unitamente al consigliere Manfredo D’Alessandro, delegato alla Viabilità e alla Polizia Municipale, ha voluto istituire un corso di aggiornamento sul nuovo codice della strada, mettendo a disposizione, per le lezioni, l’aula consiliare della casa comunale, così da dare modo agli agenti del posto, e a quelli dei comandi dei comuni limitrofi, di conoscere e apprendere le nuove norme.

«Un momento didattico che riveste particolare importanza per la polizia locale del nostro territorio, sempre più impegnata a contrastare tutte le violazioni alle norme del codice della strada» afferma il primo cittadino.

“Gli uomini della municipale avranno modo di apprendere ed assimilare tutte le nuove disposizioni introdotte dalle ultime disposizione normative al codice della strada – aggiunge D’Alessandro – sempre più oggetto di modifiche e aggiornamenti che dal 1992 il legislatore è stato chiamato sempre ad adeguare alle esigenze della mobilità urbana ed extra-urbana del nostro territorio. Sarà ancora una volta concesso agli operatori della polizia municipale la possibilità di essere costantemente aggiornati sui problemi del codice della strada, perché siano messi sempre nelle condizioni di poter operare all’interno delle loro comunità nell’interesse dei loro amministratori e di tutti coloro, automobilisti e pedoni, che percorrono strade urbane ed extraurbane”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar