Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Vicini al clan Cuomo aggrediscono poliziotti: arrestati due nocerini

Home / News / Cronaca / Vicini al clan Cuomo aggrediscono poliziotti: arrestati due nocerini
/
/
/

NOCERA INFERIORE. Due nocerini finiscono in manette a Formia, i soggetti in questione, già peraltro imputati nel procedimento “Un’altra storia” sul presunto “Clan Cuomo” in azione a Nocera Inferiore, paventavano possibili collegamenti al sodalizio criminale.

A trarli in arresto sono stati proprio gli agenti di Polizia di Stato, che hanno preso in consegna un 33enne, già sottoposto a sorveglianza special con obbligo di dimora a Nocera Inferiore ed un 36enne, accusato di minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Con loro anche un altro 36enne, questo residente in provincia di Latina, a cui invece è stato emanato un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Formia per ben 3 anni.

La squadra investigativa di Formia, in sinergia con gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Salerno,  già da alcuni mesi tenevano sotto osservazione i soggetti, appunto ritenuti organici al “clan Cuomo”, responsabile secondo la Dda di Salerno di connotazioni “mafiose”.

Ricevuta una segnalazione gli agenti di Formia, in borghese, avevano fermato i tre. All’improvviso, dopo la richiesta dei documenti, un dei soggetti, di Nocera Inferiore, si è scagliato contro un poliziotto, aggredendolo con calci e pugni, per poi scappare.

Raggiunto dagli uomini della Polizia di Stato, per lui sono scattate subito le manette. Gli agenti aggrediti hanno invece riportato lievi ferite.

(fonte Il Mattino)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar