Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Roccapiemonte, manovre di disostruzione delle vie aeree: il corso al “Vassalluzzo”

Home / News / Cronaca / Roccapiemonte, manovre di disostruzione delle vie aeree: il corso al “Vassalluzzo”
/
/
/

ROCCAPIEMONTE. Nuovo appuntamento questa mattina con il progetto dell’Amministrazione Comunale di Roccapiemonte “Spazio Salute, Spazio alla Vita” realizzato dall’Assessorato alle Politiche Sanitarie guidato da Daniemma Terrone. Presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo “Mons. Vassalluzzo”, si è tenuto un corso di informazione e conoscenza sulle manovre di disostruzione delle vie aeree dedicato principalmente ai ragazzi delle scuole medie e che è stato realizzato grazie alla fattiva collaborazione della Croce Rossa dell’Agro, sezione di Roccapiemonte.

Ha partecipato a questo evento il Sindaco Carmine Pagano che ne ha sottolineato la grande importanza: “Sono anni che su tutto il territorio nazionale la Croce Rossa Italiana è impegnata nella diffusione della conoscenza di queste semplici manovre salvavita, al fine di ridurre il fenomeno e le gravi conseguenze legate all’ostruzione delle vie aeree. Siamo consapevoli che anche nel nostro territorio è fondamentale svolgere incontri di tipo informativo e corsi formativi specifici, così da diffondere i principi di educazione sanitaria, riflettere su argomenti mirati e conoscere da vicino quali sono le tecniche basilari di manovre salvavita”.

L’appuntamento di oggi infatti rientra in un più ampio percorso su questo argomento che l’Assessore alle Politiche Sanitarie Daniemma Terrone sta portando avanti già dall’anno scorso: “Si tratta di un filone iniziato con insegnanti, operatori scolastici e anche genitori. Stavolta abbiamo voluto informare i ragazzi, gli studenti, affinché possano sapere cosa fare nel caso in cui dovesse loro presentarsi un episodio di occlusione delle vie aeree. Cosa fare quindi nei casi di soffocamento e come comportarsi. Ringrazio per la collaborazione, come sempre, gli operatori della locale Croce Rossa, realtà consolidata del nostro territorio, che ci coadiuva per portare avanti questi progetti”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar