Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Sciopero Trenitalia nel weekend: Le info

Home / News / Campania / Sciopero Trenitalia nel weekend: Le info
/
/
/
TAG:

La giornata di venerdì non sarà una giornata tranquilla per la viabilità in tutta l’Italia

E’ previsto infatti un sciopero dei treni per la giornata di venerdì 17 maggio 2019  che coinvolgerà tutto il Paese.

Il personale di Trenord, Trenitalia e Italo potrà infatti scioperare per otto ore, dalle 9 alle 17.

Questa la nota dell’Usb:

“Nel solo periodo tra la metà del 2018 a questi primi mesi dell’anno in corso si sono verificate decine di incidenti sul lavoro nei cantieri RFI di tutta Italia: otto lavoratori sono morti e decine sono rimasti feriti più o meno gravemente.

Si tratta di una accelerazione traumatica del processo di privatizzazione delle attività ferroviarie, una strategia manageriale di medio corso che attraverso l’appoggio di più parti politico-sindacali sta consegnando le risorse economiche e l’impianto dei diritti e delle tutele acquisiti dai lavoratori della più grande impresa di servizio pubblico del Paese, alla grande speculazione privata.

La notizia dell’apertura di indagini sui vertici RFI per collusione con le mafie nell’assegnazione di appalti spiega ancora meglio il quadro delle criticità che stanno vivendo i lavoratori delle attività ferroviarie, che attraverso la più clamorosa deregolamentazione contrattuale della storia delle ferrovie moderne stanno perdendo professionalità, tutele economiche e normative, andando a contribuire sostanzialmente al fenomeno tutto italiano delle migliaia di morti e feriti/mutilati sul lavoro ogni anno.

A fronte di questo scempio di diritti e tutele per lavoratori e cittadini, il management delle ferrovie osa l’arroganza di colpire con provvedimenti disciplinari quei rappresentanti sindacali che agiscono coerentemente il loro ruolo di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori; come sta succedendo nella DTP Roma ed è accaduto a Napoli, Caserta, Firenze, Reggio Calabria.

A questo USB risponde con la determinazione necessaria, promuovendo denunce nelle opportune sedi, mobilitando i lavoratori, proclamando lo sciopero di tutti i ferrovieri”

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar