Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Contrabbando alcolici in 17 paesi: maxi blitz della Finanza, distilleria clandestina anche a Salerno

Home / News / Cronaca / Contrabbando alcolici in 17 paesi: maxi blitz della Finanza, distilleria clandestina anche a Salerno
/
/
/
TAG:

SALERNO. Un contrabbando di alcolici in ben 17 paesi, con uno scambio illegale di 180 milioni di litri di Vodka, Whisky ed altri, con una frode sulle accise di circa 80milioni di euro.

A far scattare il maxi blitz la Guardia di Finanza di Udine con l’operazione “Sine Finibus”, che ha smantellato un’associazione a delinquere internazionale grazie alle indagini di Eurojust. A quanto pare il sodalizio criminale era arrivato anche nel salernitano, dove è stata scoperta una distilleria clandestina. Un’altra è stata invece localizzata a Brescia.

In entrambe le distillerie sono stati posti sotto sequestro ben 100mila litri di alcolici. In totale sono 87 gli operatori economici coinvolti a vario titolo, con 60 persone denunciate alla Procura di Udine e 20 destinatarie di misure cautelari personali.

A capo di tutto un cittadino inglese di origini indo-pakistane, di 63 anni, arrestato proprio ieri al termine dell’operazione transnazionale con un mandato di arresto europeo.

Sempre ai vertici dell’organizzazione anche un cittadino italiano di 46 anni allo stesso modo destinatario di custodia cautelare in carcere con mandato di arresto europeo. L’uomo è tuttora ricercato. Tra i soggetti più attivi ci sono anche 4 indagati, tutti residenti nel Salento, destinatari di altrettante misure agli arresti domiciliari, riferimento principale dell’organizzazione in Italia. Altre 14 persone sono state raggiunte in 7 Regioni dalla misura dell’obbligo di dimora.

 

(fonte RadioAlfa)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar