Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Pontecagnano Faiano: dopo ambiente, obiettivo sicurezza

Home / News / Pontecagnano Faiano: dopo ambiente, obiettivo sicurezza
/
/
/

PONTECAGNANO FAIANO. Continua l’iniziativa Partecipa, il format istituito da Comune di Pontecagnano Faiano per coinvolgere la cittadinanza sui temi più avvertiti all’interno del territorio.

Dopo un fitto ragionamento sul tema dell’ambiente, culminato nella riuscita iniziativa del 14 giugno in cui ci fu un significativo interscambio fra amministratori, esperti e membri della società civile, il Sindaco Giuseppe Lanzara ha inteso focalizzare la propria attenzione sulla sicurezza.

Un denso programma di attività è stato stilato con il contributo del Comando della Polizia Municipale guidato da Franco Lancetta e la locale stazione dei Carabinieri, retta dal Comandante Fabio Laurentini.

Previste operazioni di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, di controllo del rispetto delle ordinanze sindacali sul divieto di fumo in spiaggia e sulla raccolta delle deiezioni canine, sul divieto di transito di tir nel centro urbano. Saranno anche effettuati accertamenti mediante alcol test e autovelox.

Interventi importanti, che potranno anche fare seguito alle segnalazioni dei cittadini a mezzo e-mail. Residenti, e non solo, potranno infatti usufruire dell’indirizzo partecipa@ comune.pontecagnanofaiano.sa.it per indicare situazione da sottoporre agli organi di competenza. Nell’oggetto dovrà essere indicata la parola “sicurezza”.

Sull’argomento il Sindaco Giuseppe Lanzara ha dichiarato:
“Uno dei temi più caldi all’interno del dibattito odierno è senz’altro quello sulla sicurezza, a cui stiamo dedicando un programma condiviso attraverso cui fronteggiare le grandi difficoltà dovute alla crescita dilagante di fenomeni illegali. Su questa questione abbiamo bisogno di tutti: delle Forze dell’Ordine, che prontamente hanno condiviso il nostro invito a collaborare, ed i cittadini, che potranno indirizzare a mezzo e-mail segnalazioni e denunce sulle emergenze presenti sul territorio”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar