Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Battipaglia, disinnesco bomba: via alle operazioni di evacuazione

Home / News / Cronaca / Battipaglia, disinnesco bomba: via alle operazioni di evacuazione
/
/
/

BATTIPAGLIA. Da questa mattina alle 8 sono iniziate le operazioni di evacuazione dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia che rientra nel raggio d’azione della bomba risalente alla seconda guerra mondiale e ritrovata in un terreno agricolo.

Il disinnesco dell’ordigno avverrà domenica 8 settembre ma prima bisogna sgomberare 36mila cittadini per ragioni di sicurezza. Operazioni che prevedono l’impiego di 500 agenti che presidieranno la zona rossa e dunque le case che dovranno essere obbligatoriamente lasciate durante il disinnesco. Il raggio d’azione della bomba è di 1600 metri. L’evacuazione inizierà alle 5 e dovrebbe terminare alle 8, quando scatteranno le operazioni di disinnesco.

L’autostrada A2 del Mediterraneo sarà percorribile sino a Pontecagnano verso nord ed Eboli in direzione sud, i veicoli poi saranno dirottati su arterie stradali alternative, soprattutto l’Aversana, per by-passare Battipaglia verso Olevano Sul Tusciano e Montecorvino Rovella. Chiusa anche la statale 18 nel tratto battipagliese. Out i treni e la stazione ferroviaria ma dovrebbero essere istituiti servizi sostitutivi con i bus.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar