Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Università: 1.600 pronti per il test d’ingesso a Medicina

Home / News / Università: 1.600 pronti per il test d’ingesso a Medicina
/
/
/

SALERNO. Sono 1.612 i candidati ai test d’ingresso programmato nazionale per l’ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia, in programma per questa mattina per conquistare uno dei 156 posti predisposti per l’università di Salerno dal Miur, più 20 in Odontoiatria e protesi dentaria. Al via oggi i test per i corsi di laurea ad accesso programmato. Si comincia con Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana.

Il 4 settembre sarà la volta di Medicina Veterinaria. Si continua con Architettura il 5 settembre, Professioni Sanitarie l’11 settembre, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese il 12 settembre, Scienze della Formazione Primaria il 13 settembre e Professioni Sanitarie (laurea magistrale) il 25 ottobre.

Come sempre sarà il test per l’accesso ai corsi di laurea di Medicina e Odontoiatria a inaugurare la serie delle prove di selezione per l’anno accademico 2019/2020. Sicuramente il test che registra l’interesse maggiore. Lo dicono i numeri ufficiali del Miur. Lo conferma una ricerca del portale Skuola.net

Un test, quello per Medicina e Odontoiatria, che per gli studenti che si siederanno nei banchi dei vari atenei si arricchisce di un ulteriore spauracchio (oltre alle basse possibilità di farcela): la nuova struttura del quiz. Il Miur, infatti, ha deciso di mettere mano alle domande contenute nel questionario: meno quesiti di logica e più domande di cultura generale.

Solo uno su 10 riuscirà a garantirsi un posto in facoltà. Sul sito di ateneo sono riportate tutte le indicazioni con mappa per orientarsi nel campus e per individuare l’aula assegnata e il relativo varco di accesso. Non è consentito l’accesso alla prova dei candidati che si presentino dopo la chiusura delle operazioni di riconoscimento. Divieto di introdurre nelle aule telefoni cellulari e palmari o pc evitando qualsiasi collegamento wireless: pena l’annullamento della prova.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar