Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Montecorvino Pugliano: Allarme incendi. Il sindaco scrive al Prefetto

Home / News / Montecorvino Pugliano: Allarme incendi. Il sindaco scrive al Prefetto
/
/
/
MONTECORVINO PUGLIANO: ALLARME INCENDI, IL SINDACO CHIOLA SCRIVE AL PREFETTO DI SALERNO RUSSO
Mercoledì 11 settembre, attraverso una nota ufficiale, il Sindaco di Montecorvino Pugliano, Alessandro Chiola, ha provveduto ad inviare una richiesta d’incontro al Prefetto di Salerno, S.E.Francesco Russo, in merito ai numerosi incenso che si sono registrati a Montecorvino Pugliano, in particolare in prossimità dell’ex discarica di Parapoti. Questi i dettagli contenuti nella missiva: “Nell’ultimo periodo si deve purtroppo constatare l’aumento significativo di incendi dolosi sul territorio comunale che crea notevole allarme sociale e forte disagio per la cittadinanza, nonché rilevante danno ambientale.
I roghi – si legge nella lettera – spesso divampano nelle zone prospicienti le aree precedentemente adibite a discarica rifiuti, come L’ incendio degli scorsi giorni ha interessato anche la zona ex discarica Parapoti”.
Nella lettera il Primo Cittadino chiede il potenziamento delle Forze dell’Ordine.
“Anche in considerazione della particolare caratteristica morfologica del territorio, e della dislocazione delle aree oggetto di incendi, – sottolinea il Sindaco – parrebbe quanto mai necessaria una riorganizzazione degli apparati di forza pubblica territorialmente competenti, al fine di poter contare su un maggior numero di unità sia per intensificare i controlli e, pertanto la prevenzione e la deterrenza, sia per assicurare il pronto intervento a fronte delle numerose richieste di ausilio e soccorso da parte dei cittadini. Per questo motivo, – conclude – chiedo a S.E. di voler valutare ogni più opportuna iniziativa, anche previa attivazione di un tavolo di confronto urgente cui questa istituzione locale si dichiara fin d’ora disponibile, volta ad individuare soluzioni sostenibili”.

 

Sulla questione interviene anche l’Assessore alla sicurezza, Luigi Della Corte: “Con il Comando della Polizia Municipale stiamo predisponendo tutti gli atti necessari per potenziare il sistema di video sorveglianza già presente in diversi punti sul nostro territorio. Naturalmente tutte le azioni da parte delle istituzioni sarebbero vane se non accompagnate da una forte collaborazione dei cittadini, vere sentinelle dell’ambiente. Stiamo lavorando  in sinergia con l’Assessore all’ambiente Marianna Ciliberti e alla coordinatrice delle guardie ambientali Emanuela Landi, al potenziamento del corpo di ispettori ambientali, proprio per contrastare i fenomeni degli incendi”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar