Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Prima tenta il furto poi la fuga in bicicletta: a Campagna manette per un ladro seriale

Home / News / Cronaca / Prima tenta il furto poi la fuga in bicicletta: a Campagna manette per un ladro seriale
/
/
/
TAG:

CAMPAGNA. Aveva forzato il lucchetto della porta ed era pronto a scappare con diversi attrezzi ma per sua sfortuna il proprietario si è accorto di quando stava accadendo. Ora per M.M., pregiudicato 22enne di Campagna, scattano i domiciliari.

Un tentato furto sotto la luce del sole quello sventato dal proprietario della refurtiva e dai carabinieri della locale stazione. Il 22enne probabilmente pensava che nell’abitazione sita nel centro storico fosse vuota quando ha forzato l’entrata. Così non è stato e, nonostante avesse già fatto man bassa di varie macchine utensili ed attrezzi, una volta colto in flagrante dal proprietario ha tentato la fuga a piedi.

Il proprietario della merce rubata però è riuscito a fermalo, facendosi riconsegnare la refurtiva. Una volta capito che era in corso la chiamata alla stazione dei carabinieri M.M. è andato nel panico, tentando nuovamente di dileguarsi, questa volta in sella ad una bicicletta.

I militari, tempestivamente intervenuti, l’hanno però intercettato in una piazza poco lontana dall’appartamento in questione, bloccandolo e stringendogli le manette ai polsi.

Dalle ricostruzioni degli inquirenti è in seguito anche emerso che il 22enne era il responsabile di altri furti avvenuti nelle ultime settimane. Il modus operandi tra il tentato colpo di questa mattina e quelli messi a segno in precedenza infatti era lo stesso.

Dopo le formalità di rito questi veniva condotto presso la sua abitazione dove permarrà in regime di arresti domiciliari sino all’udienza di convalida.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar