Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Scontri Nocerina-Foggia: Pioggia di Daspo e simboli nazisti

Home / News / Cronaca / Scontri Nocerina-Foggia: Pioggia di Daspo e simboli nazisti
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Nella mattinata di oggi su delega della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, Agenti della Questura di Salerno in collaborazione con quelli della Questura di Foggia sono stati eseguiti 9 decreti di perquisizione emessi a carico di 8 persone appartenenti al gruppo ultras del Foggia denominato “Vecchio Regime” nonchè alla sede del gruppo per aver introdotto all’interno dello stadio “San Francesco” di Nocera Inferiore simboli propri delle “SS” della Germania Nazista.

A coordinare il tutto è stata la Procura di Nocera ha permesso di individuare molti dei facinorosi che si erano resi responsabili dei gravi incidenti verificatisi prima e dopo l’incontro di calcio del 15 settembre scorso.

Le indagini erano scattate subito dopo l’incontro di calcio ed aveva permesso in pochi giorni di arrestare 2 persone e denunciarne a piede libero altre 14 di cui 13 appartenenti alla tifoseria della Nocerina e 3 a quella del Foggia.

In tutto 17 persone, appartenenti ai vari gruppi ultras del Foggia, sono state denunciate a piede libero e dovranno rispondere a vario titolo dei reati di devastazione, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali al danneggiamento con l’aggravante di aver agito con armi e oggetti atti ad offendere.

Le perquisizioni hanno portato al sequestro di numerosi oggetti e materiali riconducibili all’ideologia di estrema destra del gruppi. Nei confronti delle persone il Questore di Salerno ha emesso il DASPO con misure variabili dai 3 agli 8 anni con obbligo di firma.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar