Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Basket: Sconfitta casalinga per la Givova Battipaglia

Home / News / Basket: Sconfitta casalinga per la Givova Battipaglia
/
/
/

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie A1 Femminile, altra sconfitta (l’undicesima consecutiva nell’attuale campionato, striscia che si allarga a 22 insuccessi di fila considerato il finale della scorsa stagione) per una O.ME.P.S Givova Battipaglia che dura solo un tempo al cospetto dell’Allianz GEAS Sesto San Giovanni che si impone con il punteggio di 62-76.

La cronaca.

Inizio del match vibrante: i ritmi sono alti fin da subito e da entrambe le parti. È il GEAS, però, a cominciare meglio: il 4-0 piazzato in apertura da Battipaglia viene rapidamente ribaltato dallo 0-9 ospite: 4-9 al 4′. La O.ME.P.S. Givova, con sulle spalle il pesante fardello rappresentato dallo 0 in classifica e con l’obbligo di vincere, è visibilmente contratta a fronte di un GEAS che, invece, può giocare con maggiore serenità. Fino all’11-19 del minuto numero 8, sono dunque le lombarde a farsi preferire, trascinate dall’ottimo inizio di Williams e Crudo. Nell’ultima parte del primo quarto, però, Battipaglia è brava a dimezzare lo svantaggio, concludendo la prima frazione non molto distante da Sesto San Giovanni. Al 10′, il GEAS è avanti di 3 (18-21).

L’inizio del secondo quarto è purtroppo da incubo per le bianco-arancio che, in poco più di un minuto, subiscono un parziale di 0-6 che le fa scivolare a -9 (18-27). Sugli scudi Williams che ha già toccata la doppia cifra (11 punti per lei finora). Battipaglia stenta a riprendersi: poco lucida e poco attenta, vede scappar via un GEAS molto più efficace. A metà periodo, le ospiti sono sul +11 (23-34). Nella seconda parte della frazione, però, ecco un’altra reazione della O.ME.P.S. Givova che, con ritrovato coraggio e con i punti preziosi di Jarosz (15 punti per lei a metà partita), rientra in partita avvicinandosi sensibilmente alla compagine lombarda. All’intervallo lungo, il GEAS è nuovamente avanti di 3 (35-38).

Purtroppo, ancora una volta gli inizi di periodo si dimostrano essere il tallone d’Achille di Battipaglia che, nel breve volgere di poche azioni, vanifica quanto fatto di buono a fine primo tempo scivolando nuovamente a -11 (37-48 al 23′ e 43-54 al 26′) a causa di ripetute amnesie difensive che permettono alle lombarde di segnare tanto e facilmente (e con varie giocatrici). E questa volta non c’è neanche la reazione a limitare i danni che, a fine periodo, sono piuttosto ingenti. Al 30′, Sesto San Giovanni (in cui brilla un’ottima Panzera) ha 12 punti di vantaggio su una Battipaglia sull’orlo del baratro (48-60).

La O.ME.P.S. Givova accusa il colpo e, nell’ultimo quarto, non c’è proprio, completamente in balìa di un GEAS che non fa alcuna fatica a gestire un vantaggio che, anzi, con il passare dei minuti, si fa ancora più consistente (53-69 al 34′). Battipaglia, sulle gambe e sfiduciata, ha il torto di smettere di giocare troppo presto, non provandoci nemmeno a rientrare in partita. Inevitabile, allora, l’ennesima pesantissima sconfitta di una stagione sempre più drammatica.

Il finale premia Sesto San Giovanni che, con pieno merito, vince con il punteggio di 62-76. Per la O.ME.P.S. Givova Battipaglia, sempre più ultima, le ultime due partite del girone di andata rappresenteranno uno spartiacque forse definitivo: o il cambio di passo e un rilancio in chiave salvezza o la rassegnazione ad una retrocessione che, con altri due risultati negativi, sarebbe praticamente inevitabile.

TABELLINI AL MOMENTO NON DISPONIBILI (appena possibile, li pubblicheremo sulla nostra pagina Facebook).

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar