Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Coronavirus, il sindaco di Baronissi: “rivedere imposte comunali per i commercianti”

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

BARONISSI. Sospendere o ridurre le imposte comunali per gli esercizi commerciali di Baronissi in seguito all’emergenza Coronavirus che sta riguardando il Paese. L’appello arriva dai consiglieri comunali di minoranza Agnese Coppola Negri, Luca Galdi, Serafino De Salvo, Maria De Caro, Sabatino Ingino e Giovanni Moscatiello che hanno protocollato una richiesta al sindaco Gianfranco Valiante.

«Si vuole portare alla sua attenzione – scrivono i sei consiglieri comunali – una proposta che vada incontro ai commercianti e imprenditori del territorio di Baronissi, i quali a causa del rallentamento dell’utenza stanno vivendo una crisi anche economica».

Nell’istanza si fa presente anche che il Comune sta ancora redigendo il bilancio comunale di previsione dell’anno corrente e ciò garantirebbe «una maggiore flessibilità nelle scelte». Pertanto hanno chiesto al sindaco «una totale sospensione delle imposte comunali fino alla fine dell’emergenza per gli esercizi a cui è stata imposta la chiusura anche per decreti ed ordinanze sovracomunali» e «una riduzione percentuale delle imposte comunali fino alla fine dell’emergenza per tutti gli esercizi commerciali non rientranti nel punto precedente, che stanno registrando un crollo di incassi e in termini di presenze di clienti all’interno delle attività».

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar