Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Salernitano morto a Parma durante un controllo della Polizia, avviata inchiesta

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

La Procura di Parma ha aperto un’inchiesta sulla morte di Antonio Marotta, 63 anni, deceduto durante un controllo della polizia stradale a Fidenza, nel Parmense.


Secondo la ricostruzione degli agenti, l’uomo, residente in provincia di Parma e originario di Salerno, sarebbe stato fermato perché senza cintura di sicurezza.



Quando gli uomini della polizia stradale gli hanno fatto il verbale e ritirato la patente (l’automobilista era recidivo, si trattava della seconda infrazione simile nell’arco di due anni), Marotta sarebbe andato su tutte le furie. Mentre gli agenti provavano a immobilizzarlo, l’uomo si sarebbe accasciato, in preda a un malore. La polizia stradale ha allora chiamato il 118, ma quando sono arrivati i soccorsi, il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

I parenti di Marotta non credono alla versione degli agenti e il genero Angelo Pinto ha riferito all’Ansa che la morte del 63enne sarebbe il risultato di un “abuso di potere vero e proprio come quello del povero americano ucciso.

A svelare il giallo dietro il decesso del salernitano Marotta ci penseranno i pm parmensi.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar