Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

De Luca su focolaio Mondragone: “43 positivi, tutti in 5 palazzine. Mascherina obbligatoria”

Home / News / Campania / De Luca su focolaio Mondragone: “43 positivi, tutti in 5 palazzine. Mascherina obbligatoria”
/
/
/

Tempo di Lettura: 4 minuti

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta Facebook del venerdì parla della situazione Covid-19 in Campania e delle prossime mosse della Regione per la ripartenza.

Le parole di De Luca:

“Questa è stata la settimana che ha registrato un problema delicato, quello di Mondragone. Chiariamo cosa è successo e cosa stiamo facendo. Le immagini che  abbiamo visto a Mondragone fanno capire quello che abbiamo detto per mesi. La Campania è anche questo in termini di illegalità, tensioni sociali e degrado. Una sfida terribile. Abbiamo affrontato bene i problemi e al nello di Mondragone la Campania è a contagio 0.

Andremo a cercare noi i contagi, la Campania non è interessata a coprire i problemi ma a risolverli. Faremo tamponi di massa, dobbiamo stare tranquilli. Stiamo lavorando a questo.

Il problema a Mondragone esiste da anni, nessuno se ne è occupato. Oggi noi interveniamo in una situazione incancrenita da 10 anni. Nelle palazzine in questione ci sono proprietari che fittano in nero. Quando siamo andati a fare i tamponi abbiamo trovato decine di persone ammassate. Non ha mai visto niente nessuno. Questa è la realtà che abbiamo lì da 10 anni. Chi non ha fatto niente per 10 anni oggi apre perfino la bocca.

Una donna di nazionalità bulgara sabato ha partorito ed è stata sottoposta a tampone per garantire la sicurezza negli ospedali. Il bambino non è stato contagiato ma la donna si. Ricostruiamo i contatti della donna e individuiamo un altro individuo positivo e scopriamo assembramenti nelle palazzine. Il pomeriggio ho messo in quarantena tutte le cinque palazzine per fare i tamponi a tutti. 

Nella notte tra lunedì e martedì alcuni dei residenti sono scappati, 19, di etnia rom e bulgare. Abbiamo iniziato a cercare sulla Piana del Sele e li abbiamo individuati tutti e 19. Tutti sono stati tamponati e sono risultati negativi. Quell’area va presidiata anche di notte. Ricordiamo che la Regione fa le ordinanze, sono le forze dell’ordine che  devono garantire il rispetto delle ordinanze. Il ministro ha garantito la presenza delle forze dell’ordine.

Dopo alcuni giorni richiamo il ministro sostenendo che le forze dell’ordine erano poche. I rinforzi sono arrivati giovedì. Nel frattempo di diffondono notizie false. Solo una parte dei residenti sono stagionali, buona parte sono di etnia Rom, che vivono non so come, ma che vivono in case fittate da cittadini italiani, tanto per far capire che qualcuno ci specula. Da ieri per fortuna abbiamo un servizio adeguato.

Ho fatto contattare l’ambasciata bulgara per far mandare un responsabile per comunicare con queste persone e fargli capire che devono rispettare le regole. Oggi abbiamo le forze dell’ordine per garantire il rispetto di queste regole.

Ad oggi abbiamo fatto 743 tamponi, i tamponi positivi sono 43, 9 nella palazzine di senza tetto di italiani, il resto ta bulgari e Rom. Ricordo ai cittadini di Mondragone che è obbligatoria in città l’uso della mascherina ed è vietato qualcunque assembramento. L’obiettivo è spegnere il focolaio. Da questa mattina sono presenti due camper per tamponare i cittadini residenti nelle 5 palazzine.

I cittadini devono stare tranquilli. Dateci fiducia, noi stiamo affrontando il problema.”

Continua

La diretta integrale:

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar