Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Scoperta una piantagione di Cannabis ad Angri, oltre 100 piante distrutte

Home / News / Campania / Scoperta una piantagione di Cannabis ad Angri, oltre 100 piante distrutte
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

Piantagione di cannabis indica ad Angri. Ecco quanto scoperto quest’oggi, 4 luglio, da parte del Comando provinciale di Napoli.

Le indagini dei militari continuano ininterrottamente e a lungo raggio sul territorio regionale e provinciale. Ad essere scoperta, questa volta, si è trattato di una piantagione composta da oltre 100 piante alte 2 metri, nel comune della provincia di Salerno.

Le indagini, finalizzate al setaccio di coltivatori di sostanze stupefacenti, hanno raggiunto anche Castellamare di Stabia e le zone lì vicine. Proprio lì sono intervenuti il comando della compagnia di Castellamare e l’elicottero del 7^ Elinucleo proveniente dal Comune di Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno.

I militari hanno rintracciato una piantagione tre volte grande quanto quella scoperta nel comune di Angri. Infatti, nella frazione sopracitata, hanno rintracciato ben 300 piante di cannabis indica altre 1.80 m.

I militari del comando provinciale di Napoli continueranno le indagini su tutti i comuni tra la provincia di Salerno e quella di Napoli fino ad estendersi per tutta la Regione. Mentre per quanto riguarda le due piantagioni scoperte quest’oggi, in seguito alle campionature delle piantagioni rinvenute ad Angri e a Castellamare di Stabia, i militari hanno provveduto alla distruzione delle stesse.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar