Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Pesca di frodo, Capitaneria di Porto in azione: fermato 57enne a Meta

Home / News / Campania / Pesca di frodo, Capitaneria di Porto in azione: fermato 57enne a Meta
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

META. Munito di martello e pinze, stava scalpellando la roccia nelle acque di Meta per la pesca di frodo dei datteri di mare. A scoprirlo, però, sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, che lo hanno sequestrato il prodotto della pesca illecita e hanno fatto scattare la denuncia.

Nei guai è finito G.S., 57enne originario di Vico e residente a Meta, scoperto in flagranza di reato dai militari, coordinati dal comandante Ivan Savarese, che sono intervenuti a seguito delle numerose segnalazioni pervenute nei giorni scorsi riguardo alla pesca di frodo nelle acque metesi. L’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, per poi essere fermato e accompagnato presso il comando della Guardia Costiera di Meta, dove gli sono stati contestati gli addebiti del caso e una serie di reati, tra cui spicca il danneggiamento ambientale.

“I pescatori di frodo del dattero di mare sono riapparsi purtroppo con la riapertura delle attività commerciali, ma l’attività di indagine e controllo del territorio non è stata mai sospesa, neppure durante l’emergenza Covid” commenta il comandante Savarese. I datteri di mare, d’altra parte, vengono prelevati con attrezzi specifici (pinzette e picconi) lungo larghi tratti di costa della penisola sorrentina, distruggendo l’habitat di scogliera e creando un danno irreversibile all’ambiente marino. “Il nostro obiettivo – conclude il comandante – garantire l’affermazione del principio di legalità, a tutela della nostra bellissima costa. La nostra attività sarà ulteriormente incrementata per contrastare la continua devastazione dei fondali di tutta la costiera sorrentina”

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar