Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Battipaglia, Francesca Giugliano nuovo assessore comunale: “sono orgogliosa”

Home / News / Campania / Battipaglia, Francesca Giugliano nuovo assessore comunale: “sono orgogliosa”
/
/
/

Tempo di Lettura: 4 minuti

La sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese, sulla sua pagina Facebook da il benevenuto alla Dott.ssa Francesca Giugliano come nuovo Assessore. Quest’ultima vanta un ottimo curriculum in ambito sociale, soprattutto si è dimostrata molto attenta, durante la sua carriera, alle categorie sociali più deboli.
Il post:
 
“Diamo il benvenuto alla Dott.ssa Francesca Giugliano quale nuovo Assessore.
Insegnante di ruolo presso la scuola primaria, la Dott.ssa Giugliano vanta un ampio curriculum in ambito sociale.
 
Notevole l’impegno profuso a sostegno delle categorie più deboli. Difatti, la stessa è stata coordinatrice sia del centro antiviolenza che di “Una casa per la vita”, comunità di accoglienza per madri, gestanti e bambini e comunità educativa di tipo familiare nonché, inoltre, direttore della struttura casa Albergo per Anziani “La Verdesca”
 
Non meno importanti le esperienze vissute come coordinatrice sociologa S.I.S.T ( sitema integrato sociale territoriale) presso il piano di zona, ambito S5 del Comune di Eboli, e come sociologa presso “Villa Maria” con funzioni di coordinamento delle attività.
 
Importanti, altresì, risultano essere anche i titoli formativi. Al riguardo, la Dott.ssa Giugliano ha svolto un corso di perfezionamento biennale in didattica per competenze e modelli di valutazione formativa presso l’università degli Studi di Roma nonché un ulteriore corso di formazione residenziale “Progetto sociale” dalla durata di 60 ore.
Nel 1998 il neo Assessore conseguì la laurea in Sociologia.
 
Queste le sue parole:
 
”𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑚𝑜𝑙𝑡𝑜 𝑓𝑒𝑙𝑖𝑐𝑒 𝑒𝑑 𝑜𝑛𝑜𝑟𝑎𝑡𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑙𝑎 𝑠𝑐𝑒𝑙𝑡𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝑛𝑢𝑜𝑣𝑜 𝐴𝑠𝑠𝑒𝑠𝑠𝑜𝑟𝑒 𝑠𝑖𝑎 𝑟𝑖𝑐𝑎𝑑𝑢𝑡𝑎 𝑠𝑢𝑙 𝑚𝑖𝑜 𝑛𝑜𝑚𝑒. 𝐶𝑖𝑜̀ 𝑚𝑖 𝑟𝑒𝑛𝑑𝑒 𝑜𝑟𝑔𝑜𝑔𝑙𝑖𝑜𝑠𝑎 𝑚𝑎 𝑎𝑙𝑙𝑜 𝑠𝑡𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑡𝑒𝑚𝑝𝑜 𝑚𝑖 𝑟𝑒𝑠𝑝𝑜𝑛𝑠𝑎𝑏𝑖𝑙𝑖𝑧𝑧𝑎 𝑠𝑢𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑠𝑠𝑖𝑚𝑜 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑎𝑛𝑑𝑟𝑎̀ 𝑠𝑣𝑜𝑙𝑡𝑜. 𝐴𝑙 𝑟𝑖𝑔𝑢𝑎𝑟𝑑𝑜, 𝑝𝑟𝑒𝑓𝑒𝑟𝑖𝑠𝑐𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑣𝑒𝑛𝑔𝑎 𝑒𝑣𝑖𝑑𝑒𝑛𝑧𝑖𝑎𝑡𝑜 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖𝑜 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡’𝑢𝑙𝑡𝑖𝑚𝑜 𝑎𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑜, 𝑖𝑙 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜, 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑎𝑝𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑛𝑡𝑎 𝑙𝑎 𝑏𝑎𝑠𝑒 𝑝𝑟𝑒𝑝𝑜𝑛𝑑𝑒𝑟𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝑚𝑖𝑜 𝑚𝑜𝑑𝑜 𝑑𝑖 𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒. 𝑆𝑜𝑛𝑜 𝑢𝑛 𝑡𝑒𝑐𝑛𝑖𝑐𝑜 𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑢𝑛 𝑝𝑜𝑙𝑖𝑡𝑖𝑐𝑜, 𝑒 𝑓𝑎𝑟𝑜̀ 𝑑𝑖 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑎𝑓𝑓𝑖𝑛𝑐ℎ𝑒́ 𝑙𝑒 𝑎𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑎𝑡𝑖𝑣𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑙 𝑠𝑖𝑛𝑑𝑎𝑐𝑜 ℎ𝑎 𝑟𝑖𝑠𝑝𝑜𝑠𝑡𝑜 𝑠𝑢𝑙 𝑚𝑖𝑜 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑣𝑒𝑛𝑔𝑎𝑛𝑜 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑒𝑠𝑎𝑢𝑑𝑖𝑡𝑒.”
 
Buon lavoro!
 
 

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar