Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Rifiuta la chemio per partorire la sua piccola: donna coraggiosa dà alla luce una bambina

Home / News / Avellino / Rifiuta la chemio per partorire la sua piccola: donna coraggiosa dà alla luce una bambina
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Una donna coraggiosa, 31enne, aveva rifiutato la chemio terapia, per un tumore al seno, per far nascere la bimba che portava in grembo.

La piccola è nata, pesa 2,800 chilogrammi e non ha avuto bisogno dell’incubatrice.

Due giorni fa, alla Malzoni di Avellino, nonostante il tumore in stato avanzato, assistita dal dottore Raffaele Petta, ha dato alla luce la sua piccola.

All’inizio della gravidanza, era arrivata anche la terribile diagnosi: un nodulo al seno altamente maligno. Fu ventilata l’ipotesi di interrompere la gravidanza per eseguire subito un intervento chirurgico ma la mamma coraggio non esitato, scegliendo di continuare la gravidanza pur di salvare la propria creatura. La 31enne è stata sottoposta a due cicli di chemioterapia in gravidanza, poi la decisione di arrivare al parto naturale a 37 settimane.

La donna ora sarà sottoposta all’intervento chirurgico di asportazione del tumore al seno per arrivare ad una completa guarigione.

Del caso ha parlato anche il ottore Raffaele Petta, ginecologo della Clinica Malzoni di Avellino:

“La paziente è stata sottoposta a due cicli di chemioterapia durante la gravidanza che hanno consentito di fermare la progressione del tumore. Non essendo stata operata di taglio cesareo ha avuto una ripresa immediata che le consente di affrontare in tempi rapidissimi l’intervento chirurgico di asportazione del tumore al seno”

Fonte: Salernonotizie.it

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar