Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Pontecagnano Faiano e Piano di Zona: i chiarimenti del sindaco Lanzara

Home / News / Campania / Pontecagnano Faiano e Piano di Zona: i chiarimenti del sindaco Lanzara
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

PONTECAGNANO FAIANO.  Gli attacchi, riportati sulla stampa, sono così commentati dal Primo Cittadino:

“Dispiace dover fare certe precisazioni, superflue per chi conosce il nostro modus operandi, ma ad oggi non è stato effettuato, nell’intero ambito, alcun taglio delle ore riguardo all’assistenza domiciliare ai disabili. Per quanto attiene ai servizi socio-educativi scolastici, anch’essi destinati ai diversamente abili, essi saranno attivati nei prossimi giorni, così come avviene ogni anno allorquando i Dirigenti dei vari Istituti ne fanno richiesta.

Lo stesso si dica per i centri polifunzionali diurni, le cui graduatorie non hanno subito variazioni per il 2020. Naturalmente, a breve saranno stilati nuovi elenchi, in linea con la programmazione finanziaria 2021. Va infine sottolineato che è del tutto infondata la notizia secondo cui il 40% del fondo dell’ambito sia investito in risorse umane. Piuttosto si tratta di un totale di 179.000,00 euro a fronte dei 5 milioni complessivi previsti nel bilancio. In altri termini, siamo di fronte ad una spesa del 4%, di sicuro inferiore rispetto a quella da altri paventata. La gestione corretta di un Piano di Zona richiede impegno, competenze e capacità, e genera rammarico che possa essere oggetto di strumentalizzazioni, di slogan o di qualche corsa ai titoli sui giornali da parte dei soliti noti.

Ringrazio per il prezioso lavoro, piuttosto, i Sindaci che hanno concorso e tutt’oggi concorrono a garantire servizi fondamentali per il territorio. Un apprezzamento particolare al Primo Cittadino di Battipaglia Cecilia Francese che, al di là delle appartenenze, ha sempre gestito alla grande, con senso di responsabilità e collaborazione istituzionale, le politiche sociali. Anche in questa fase di transizione così delicata, il Sindaco sta compiendo in maniera impeccabile lo sforzo di raggiungere un risultato importante (dove altri non sono riusciti), e cioè quello di creare un Piano di Zona che andrà ad allinearsi con il locale distretto sanitario.

Dall’inizio del mio mandato Pontecagnano Faiano e Battipaglia, unitamente agli altri Comuni coinvolti, lavorano con passione e grande cooperazione perché l’unico obiettivo resta quello di fornire i migliori servizi ai nostri cittadini, senza quindi alimentare polemiche ma in un’ottica di esclusiva e piena sinergia. Produciamo atti più che parole e salvaguardiamo il diritto di tutti all’assistenza ed alla vicinanza delle Istituzioni. Poi se a Battipaglia si pensa di poter combattere, in vista della campagna elettorale, la Dottoressa Francese con le fake news o le strumentalizzazioni, coinvolgendo perfino il settore delle politiche sociali, allora il mio impegno sarà quello di contrastare questo sistema e fornire le corrette informazioni”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar