Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Coronavirus in Italia: quasi 20mila nuovi contagi nella giornata odierna

Home / News / Emergenza Coronavirus / Coronavirus in Italia: quasi 20mila nuovi contagi nella giornata odierna
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 504.509 persone (+19.644 rispetto a ieri, +4%; ieri +19.143) hanno contratto il virus Sars-CoV-2. Di queste, 37.210 sono decedute (+151, +0,4%; ieri +91) e 264.117 sono state dimesse (+2.309, +0,9%; ieri +2.352). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 203.182 (+17.180, +9,2%; ieri +16.700) e sono visibili nella quinta colonna da destra della tabella in alto;

il conto sale a 504.509 se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia.
Lo scenario peggiora in fretta. Ogni giorno c’è un nuovo record di contagi e le persone che adesso hanno il virus — gli attuali positivi — sono quasi il doppio di quelli registrati durante la prima ondata (il picco è stato il 19 aprile con 108.257 attuali positivi totali). La curva epidemica sale senza freni e il governo si prepara a inasprire le misure restrittive per contenere l’infezione. Obiettivo: evitare la situazione critica di marzo-aprile quando gli ospedali erano al collasso. I dati allarmanti riguardano proprio le strutture sanitarie: è vero che gli ospedalizzati in questo momento sono in numero pari a quelli dei primi di maggio (a fine lockdown), quando però questi dati erano in diminuzione, ma è anche vero che sono simili a quelli di metà marzo, quando la curva saliva, proprio come in questo momento.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar