Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Salerno: continua la protesta dei commercianti, ecco le loro richieste

Home / News / Campania / Salerno: continua la protesta dei commercianti, ecco le loro richieste
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

Salerno. Anche questa sera i commercianti salernitani sono scesi in piazza in un corteo pacifico per manifestare il loro dissenso nei confronti dei nuovi decreti emanati nelle scorse ore.

“Ci dissociamo da quanto accaduto nella tarda serata di ieri a causa di alcuni facinorosi” Inizia così il flash mob pacifico organizzato dall’Associazione commercianti salernitani in piazza Amendola. Due parole, da parte del Presidente, per dissociarsi dagli scontri avvenuti nei pressi dell’abitazione del governatore Vincenzo De Luca.

I commercianti, questa mattina, hanno avuto modo di confrontarsi anche con l’onorevole Piero De Luca che ha anticipato loro l’uscita di un nuovo decreto – attualmente in bozza – che prevederà ristori per chi ha già dovuto chiudere l’attività e altri incrementi, in forma minore, per chi invece ha deciso di lavorare in forma ridotta.

“E’ una scelta che a noi già non sta bene, perché è come un principio di chiusura. Siamo qui oggi per discutere in maniera pacifica su quello che è accaduto nelle ultime ore e quello che accadrà”. Dichiara il Presidente dell’Associazione.

Tra i punti richiesti al Governatore della Regione Campania : l’istituzione di un fondo perduto per attività costrette alla chiusura o ad una riduzione dell’orario di lavoro; l’abolizione di tutti i tributi locali fino al 31 dicembre 2021; rottamazione cartelle e prolungamento dilazione su avvisi bonari; prolungamento credito d’imposta sui canoni di colazione al 60 per cento per tutto il 2021, dando la possibilità di usufruire degli spazi esterni aggiuntivi anche d’inverno.

Previsto, inoltre, un blocco stradale in segno di protesta per la mattinata di domani. Continueranno, dunque, le azioni di protesta dei cittadini salernitani, per dire “no” alle decisione prese dal governo e dal presidente De Luca.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar