Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Salerno: continua la protesta dei ristoratori, apparecchiata una tavola nera in segno di provocazione

Home / News / Campania / Salerno: continua la protesta dei ristoratori, apparecchiata una tavola nera in segno di provocazione
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

Salerno. Non si arresta la protesta dei ristoratori che continuano la loro battaglia chiedendo aiuti per le strade di tutta Italia. Nella serata di ieri i ristoratori salernitani hanno preso parte adun iniziativa molto particolare, hanno infatti apparecchiato dei lunghi tavoli con tovaglie nere e lumini per la “cena”.

Le loro richieste ormai sono ben note, i ristoratori chiedono di lavorare liberamente senza limiti di orario nelle proprie attività oppure chiedono aiuti economici per non far fallire le proprie attività in questo periodo «Fateci riaprire subito o azzerate le tasse. «Non pagheremo la crisi». Questi sono gli slogan uditi durante la protesta.

Gli organizzatori hanno così motivato l’iniziativa-provocazione: «Daremo da mangiare a chi ne ha bisogno». Dopo poco però è intervenuta la polizia a fermare questa iniziativa, vietando di distribuire cibo in strada così come previsto dalla attuali normative vigenti per contrastare il contagio del Covid.

C’è da sottolineare che in tutta la città le proteste per quanto provocatorie si sono svolte in modo assolutamente pacifico, non vi sono stati scontri ne violenze tra partecipanti e forze dell’ordine.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar