Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Finisce male escursione sui Monti Picentini, 38enne salvato dal soccorso alpino

Home / News / Campania / Finisce male escursione sui Monti Picentini, 38enne salvato dal soccorso alpino
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

E’ durato fino a tarda notte l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania sui Monti Picentini. Nel tardo pomeriggio di ieri era stato allertato dalla centrale operativa del 118 per un’operazione di salvataggio, nell’area di Pizzo San Michele, tra i comuni di Calvanico, Montoro e Solofra.


I tecnici e i sanitari del Cnsas sono immediatamente partiti verso Calvanico e dalla località Acqua Carpegna hanno intrapreso a piedi un sentiero verso Pizzo San Michele. Un ragazzo di 38 anni, originario di Solofra, si era diretto verso Pizzo San Michele da cui, per dinamiche ancora da chiarire, ha perso l’equilibrio scivolando in un dirupo. Fortunatamente, intorno alle 18.30, è riuscito ad allertare la centrale operativa del 118 chiedendo di essere aiutato. I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania sono riusciti a raggiungerlo ed i sanitari ne hanno valutato le condizioni. L’infortunato è stato stabilizzato e trasportato all’interno della chiesa che si trova a Pizzo S.Michele, mentre un elicottero dell’Aeronautica Militare, partito da Pratica di Mare era in arrivo. Il giovane è stato poi condotto fino al piazzale antistante dove è stato imbarcato su un velivolo HH 139 per essere trasportato al più vicino ospedale per le cure del caso. In allerta anche carabinieri e vigili del fuoco.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar