Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Nuovo ordigno bellico inesploso ritrovato a Battipaglia

Home / News / Campania / Nuovo ordigno bellico inesploso ritrovato a Battipaglia
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Un altro ordigno bellico inesploso è stato ritrovato a Battipaglia nella zona periferica di  “Santa Lucia”, a pochi chilometri da “Spineta”, dove l’8 settembre del 2019 il ventunesimo reggimento del Genio Guastatori di Caserta fece brillare fece brillare l’ordigno bellico che bloccò e tenne col fiato sospeso tutta la città di Battipaglia.


L’ordigno bellico ritrovato sembrerebbe essere di dimensioni più piccole rispetto al precedente e con ogni probabilità i cittadini battipagliesi non saranno costretti ad evacuare, anche se l’ultimo parere spetta all’esercito che, nelle prossime settimane, effettuerà un sopralluogo e comunicherà tutte le disposizioni del caso.

La bomba, risalente molto probabilmente alla seconda guerra mondiale. L’area privata è stata già transennata, e ad operare saranno nuovamente i militari del reggimento di Caserta. 

La zona dove è stata ritrovata non essendo abitata presenta rischi  minori.  Per quanto riguarda questo ordigno, l’ordine è arrivato dalla prefettura di Salerno dopo che i carabinieri di Battipaglia hanno segnalato il ritrovamento. Come da protocollo, sono subito partite le procedure per avviare la bonifica del sito.

 

Foto di repertorio

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar