Ad Clicks : Ad Views :

Sarno, barista gambizzato. Il 44enne confessa: “vendetta per offesa a mio figlio”

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

SARNO. E’ stata la vendetta il motivo scatenante dietro i colpi esplosi ai danni di un barista 32enne di Sarno nella serata di lunedì. Il 44enne che in quegli attimi di terrore impugnava la pistola agli agenti di Polizia di Stato ha confessato il movente dietro il gesto.

“Ho agito per vendetta, aveva offeso mio figlio” sono state, secondo quanto riporta Il Mattino, le parole proferite dall’uomo agli investigatori durante l’interrogatorio avvenuto al commissariato.

Adesso per il 44enne le accuse sono di lesioni e porto illegale di arma da fuoco. 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar