Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Controlli contro la diffusione del Covid: sanzioni in tutta la provincia da Battipaglia a Salerno

Home / News / Campania / Controlli contro la diffusione del Covid: sanzioni in tutta la provincia da Battipaglia a Salerno
img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

Nel corso della settimana appena trascorsa é continuata l’attivitá di prevenzione e controlli in materia di misure di contenimento della diffusione del coronavirus covid19.

Le forze dell’ordine, su tutto il territorio provinciale, hanno effettuato servizi finalizzati all’ attenzione per la salute e la sicurezza pubblica.

Infatti, sono proseguiti i servizi di vigilanza a carattere interforze, disposti con ordinanza dal Questore della Provincia di Salerno, che, d’intesa con il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, avvalendosi della fondamentale collaborazione dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale di Salerno e della Polizia Provinciale, hanno consentito di conseguire i seguenti risultati:

· Persone controllate: nr. 7699

· Veicoli controllati: nr.4470

· Persone sanzionate: nr. 92 per le tipologie delle infrazioni previste, tra le quali il mancato uso della mascherina.

· Esercizi pubblici controllati: nr. 1859

· Esercizi pubblici sanzionati: nr. 20, di cui nr. 6 anche con la sanzione della chiusura provvisoria.

Tra le sanzioni elevate, una riguarda un locale sito in piazza Sant’Agostino, in Salerno, in cui esercente è stato sanzionato anche con la chiusura provvisoria dell’attività perché, incurante della normativa anti diffusione covid, somministrava superalcolici dopo le ore 18 ai numerosi giovani avventori del locale, sito nella succitata piazza, in cui sono stati anche sanzionati dei giovani per assembramento.

Similmente, un esercente in Battipaglia è stato sanzionato perché permetteva agli avventori di consumare assembrati, ed oltre il numero consentito, all’interno del locale e ben oltre l’orario consentito delle ore 18:00. Anche gli stessi avventori sono stati sanzionati.

Sanzionata anche una sala giochi e punto scommesse online perché aperta, nonostante la sospensione di tali tipi di attività prevista dalla normativa in vigore.

Sono, inoltre, stati predisposti rinnovati servizi interforze per la prossima settimana.

Continua, infatti, l’attività della Questura di coordinamento tecnico operativo di tutte le forze in campo, nell’interesse generale di una serena fruizione degli spazi pubblici e di quelli aperti al pubblico, al fine di garantire la sicurezza, prevenendo assembramenti e evitando comportamenti dannosi per la salute pubblica, onde evitare il passaggio ad “aree” di maggior rischio con le relative previste misure di contenimento più restrittive.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar