Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Baronissi, dal ministero 470mila euro per la messa in sicurezza idraulica

Home / News / Campania / Baronissi, dal ministero 470mila euro per la messa in sicurezza idraulica
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

BARONISSI. Con decreto del Ministero dell’Interno del 23 febbraio, il Comune di Baronissi ha ricevuto il finanziamento di 464.587 euro per la messa in sicurezza dell’area Cariti. Il progetto, redatto dagli uffici comunali, prevede la sistemazione idrogeologica attraverso interventi di canalizzazione e difesa idraulica del versante Ovest.

“Con soddisfazione annunciamo un nuovo finanziamento per la nostra città – afferma il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante – l’obiettivo è raggiungere un maggior contenimento del rischio e della criticità idraulica in un punto sensibile della città. Sul versante Ovest abbiamo messo in campo molteplici misure per assicurare massima sicurezza ai nostri cittadini. L’impegno di questa amministrazione sulle tematiche legate al rischio idrogeologico è forte; continueremo a lavorare in questa direzione”.

“Daremo celermente corso alle procedure di appalto dei lavori – fa eco l’assessore all’urbanistica Maria Sarno – per portare a compimento le opere nel modo più spedito possibile. Sono interventi che si inseriscono all’interno di un progetto più ampio che riguarda la risoluzione delle problematiche idrauliche sul territorio comunale“.

L’area interessata è compresa tra via Falcone, via Livantino e l’intersezione con Corso Garibaldi; l’intervento consentirà la rimozione delle criticità idrauliche che interessano il collettore di scarico delle acque meteoriche a servizio dell’area Cariti e l’adeguamento dei dispositivi di scolmo delle piogge. I lavori finanziati prevedono la realizzazione del collettore fognario per le acque meteoriche, di una vasca volano e il ripristino successivo della pavimentazione stradale. La durata dei lavori è di circa 3 mesi.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar