Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Salerno: vietata la vendita di alcolici e superalcolici nei giorni 27 e 28 febbraio

Home / News / Campania / Salerno: vietata la vendita di alcolici e superalcolici nei giorni 27 e 28 febbraio
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

VISTI l’art. 32 della Costituzione che tutela la salute come diritto fondamentale del cittadino; l’Ordinanza n. 5 del 13.02.2021 del presidente della Regione Campania; il DPCM del 14 gennaio 2021; la circolare del Prefetto ad oggetto: Emergenza epidemiologica da Covid- 19. Prevenzione fenomeni di assembramento; l’art. 50 del T.U.E.L.;
LETTA la delibera del Consiglio dei ministri del 31.01.2020 con la quale è stato dichiarato per lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, nonché i successivi emendamenti;
ATTESO che lo stato di emergenza epidemiologica è stato prorogato al 30.04.2021 con Decreto Legge n. 2 del 17.01.2021;
CONSTATATO che la vendita di alcolici e super alcolici da parte degli esercizi commerciali costituisce fonte di assembramenti, soprattutto da parte di giovani;
ORDINA per i giorni sabato 27 febbraio e domenica 28 febbraio c.a., dalle ore 18:00 sino alla chiusura, il divieto di vendita di alcolici e super alcolici esteso a tutti gli esercizi commerciali. Rimane consentita la vendita effettuata dagli esercizi pubblici nella sola forma della “consegna a domicilio”. Le trasgressioni saranno sanzionate ai sensi dell’art. 7 D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, fatte salve eventuali violazioni penali che verranno comunicate all’A.C.;
DISPONE la revoca di ogni altro provvedimento in contrasto con la presente ordinanza e l’invio del presente provvedimento al Dirigente del Settore delle Attività Produttive per quanto di competenza, al Prefetto per conoscenza, alle Forze di Polizia e al Comando di P.M. per la verifica dell’osservanza della presente Ordinanza.
MANDA all’Ufficio Comunicazioni del Comune, affinché provveda alla massima diffusione nonché alla pubblicazione sul Sito Web Istituzionale del presente provvedimento.
IL SINDACO
Arch. Vincenzo Napoli

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar