Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Controlli a Buccino e Contursi, sequestro di uno stabilimento e rifiuti pericolosi

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Proseguono i controlli alla tutela del territorio. Nel mirino del gruppo carabinieri forestale di Salerno i comuni della provincia. I militari hanno scoperto, a Contursi terme, diversi cumuli di rifiuti nei pressi di una ditta di lavorazione di pomodori: tre diverse aree in cui erano stati depositati rifiuti speciali, anche pericolosi, tra fanghi derivati dalle operazioni di lavaggio, rifiuti metallici, fusti in alluminio vuoti contenenti in origine sostanze chimiche ed altri barattoli di alluminio in avanzato stato di ossidazione. Dai controlli, è emerso che i limiti imposti dalla legge per la corretta gestione del deposito temporaneo di rifiuti erano stati violati. Inoltre, parte dei rifiuti non risultava tracciabile. Il titolare dell’azienda è stato quindi deferito all’autorità giudiziaria e l’intera area ed i rifiuti sequestrati.

Controlli anche nel comune di Buccino, presso uno stabilimento di allestimento/costruzione di veicoli e rimorchi. Anche qui, i militari hanno scoperto diversi comuli di rifiuti, tra pericolosi e non, costituiti da plastica, polistirolo, cartone, contenitori di vernici e carta intrisa di vernice, stoccati alla rinfusa in cassoni.

Dalle verifiche, è emerso che i rifiuti non risultavano tracciabili e l’attività dello stabilimento, oltretutto, non censita alla Camera di Commercio e senza autorizzazione per le emissioni in atmosfera così come previsto per le attività di verniciatura e riparazione di carrozzerie. Sequestrati i cassoni di rifiuti e l’intero stabilimento di circa 1000 mq, i militari hanno anche deferito il titolare per attività di gestione rifiuti non autorizzata.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar