Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Criticità all’ospedale di Battipaglia: il confronto atteso tra Sindaci e ASL, ecco le novità

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

Battipaglia. Come da accordi presi la scorsa settimane dopo una vivace contestazione da parte della Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese, culminata con l’incatenamento della stessa all’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia come simbolo di protesta nei confronti dei dirigenti dell’ASL locale, questa mattina si è tenuto un incontro proprio tra l’Asl e i Sindaci di Battipaglia, Olevano sul Tusciano e Bellizzi. Proprio dal Sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe, siamo riusciti ad ottenere un responso di quello che è accaduto durante tale incontro programmato. Queste le sue parole: 

“Stamattina come concordato con il sindaco di Olevano, Michele Volzone e la Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese si è tenuto l’incontro con la direzione generale e la direzione sanitaria dell’ospedale di Battipaglia, Mario Minervini. Al centro della discussione l’organizzazione del sistema vaccinazione over 80 del distretto 65: Battipaglia, Olevano e Bellizzi. Le rassicurazione del responsabile del dipartimento di prevenzione dott. Angelo Saggese Tozzi e del dott. Vincenzo Patella del centro vaccinale procedono regolarmente, ad oggi siamo a circa 16.000 vaccini effettuati su circa 80.000 prenotazioni. L’ordine di chiamata viene effettuato automaticamente dalla piattaforma regionale Sinfonia ed è per prenotazioni cronologiche. “Rassicuriamo quanti sono in attesa che saranno chiamati tutti. Inoltre si è anche discusso di alcune criticità che attraversa l’ospedale Santa Maria della Speranza. La direzione generale e quella sanitaria hanno accolto favorevolmente le istanze, anche quelle evidenziate dalla Sindaca Cecilia Francese di questi giorni. La direzione aziendale ha anche evidenziato l’imminente impegno di circa 1 milione e duecentomila per ristrutturazione e riqualificazione di ambienti specialistici del nosocomio. Naturalmente grazie alla direzione generale dell’asl siamo rimasti d’intesa che un tavolo tecnico aperto costruirà percorsi condivisi anche per soddisfare la carenza di personale in alcuni reparti. Inoltre la #direzionegenerale ha tenuto a precisare che “mai come in questo momento la centralità di Battipaglia è diventata prioritaria e concreta”. Nelle prossime settimane sarà attivato con la nuova apparecchiatura per la diagnostica uno screening sulla popolazione per il colon retto. Inoltre ci sono state anche date rassicurazioni per l’attivazione dei test molecolari covid direttamente presso la struttura ospedaliera. Questo servizio eviterà lunghe attese dei pazienti al pronto soccorso.”

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar