Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Scafati: preoccupa l’aumento di contagi, il Sindaco emana un’ordinanza restrittiva

Home / News / Campania / Scafati: preoccupa l’aumento di contagi, il Sindaco emana un’ordinanza restrittiva
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti


Il Sindaco di Scafati Cristoforo Salvati ha emanato una nuova ordinanza a causa di un preoccupante incremento esponenziale delle persone positive al Covid-19, tanto che la percentuale dei nuovi contagi dal 22 febbraio al 28 febbraio 2021 sia stata maggiore di oltre il 58% alla media nazionale. Tale ordinanza restrittiva nasce dall’aumentare esponenziale dei contagi nel territorio di Scafati.

Fino al 22 marzo prossimo, rimarranno chiusi al pubblico il centro comunale di raccolta dei rifiuti urbani di via Diaz, il cimitero di viale Della Gloria e tutti gli uffici comunali, con esclusione di quelli del Protocollo, Stato Civile, comando di polizia municipale e degli uffici presso il cimitero. Inoltre, saranno chiuse anche le sedi comunali di Palazzo Meyer e di via Diaz.

“E’ stato altresì prorogato il divieto di assembramento in tutti gli spazi pubblici ed il divieto di consumare cibi e bevande per strada”.

Il primo cittadino di Scafati ha poi inviato una nota al direttore sanitario del Dea di Nocera-Pagani-Scafati e al direttore generale dell’Asl Salerno per esprimere “solidarietà, apprezzamento e riconoscenza” al personale sanitario del Covid hospital di Scafati, “rispetto alla grave carenza di posti-letto e alle difficoltà di gestione degli accessi al pronto soccorso, che determinano l’inevitabile incolonnamento delle ambulanze del 118 all’esterno del reparto”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar