Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Come trovare lavoro?

Home / Lavoro e Concorsi / Come trovare lavoro?
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 4 minuti

Forse dovremmo consigliarvi come cercare lavoro in provincia, per di più al Sud, e allora questo articolo si esaurirebbe con poche righe: se nessuno tra amici, parenti e conoscenti ti offre un lavoro non devi per forza elemosinarlo, esci di casa e parla con le persone, e alla classica domanda “come va?”, semplicemente rispondi “disoccupato”, e magari parlando potrebbe uscire fuori qualcosa. Tieni duro e prima o poi qualcosa esce.

Diciamo che forse questa opzione vale un po’ ovunque, ma nel 2021 sembra ormai obsoleto e se dopo aver fatto tutto quanto sopra elencato vi state ancora arrovellando su come trovare lavoro, cerchiamo di aiutarvi nel modo più chiaro e semplice possibile.

Partiamo dalle basi, teoricamente tutti abbiamo un cellulare, e di conseguenza una e-mail con la quale utilizzarlo.

Nell’eventualità in cui la vostra casella e-mail sia risalente alla vostra adolescenza o è particolare (ad esempio diavoletta93@emailacaso.com o mirkoprince@emailacaso.com), vi consigliamo di crearne una nuova e più “professionale” (es. mirko.rossi@emailacaso.com).

Il prossimo passo è quello di scrivere/aggiornare il proprio Curriculum Vitae.

Il consiglio base, in questo caso, è quello di adeguare il proprio curriculum al lavoro ricercato, in un mercato del lavoro come quello attuale, bisogna essere duttili, multi-skills e più che stakanovisti.

Quindi potresti cercare un secondo lavoro o un buon posto di lavoro tra i tanti che nella vita ognuno di noi si è ritrovato a fare. Senza dilungarci troppo sull’argomento, vi lasciamo un’utile guida redatta da TrovaLavoro24.it su come scrivere un CV.

Ulteriore opzione, che consigliamo vivamente a chi vuole lavorare nel mondo Digital e IT e a laureandi/laureati, è quella di creare un account su LinkedIn, in parole povere, un social network che fa da intermezzo nel mondo di lavoro tra chi cerca e chi offre lavoro, sia esso datore o recruiter. Questo ci porta a cercare di soddisfare un altro quesito che ci aiuterà su come cercare lavoro, tanto in un mondo pre-covid quanto in uno post.

Dove cercare lavoro?

Come già consigliato, se il tuo intorno non può aiutarti o, pur facendolo, non soddisfa i tuoi desideri, online esistono molte alternative che potrebbero aiutarti a trovare lavoro.

Una di queste è il già citato, TrovaLavoro24, che tra i competitor ha molti big player: Indeed o lo stesso Monster ad esempio, i cui nome spesso abbiamo sentito pronunciare in televisione, forse i più completi; ma anche Infojobs, Neuvoo, e aggregatori come Adzuna, Talent.com o Jooble. Ne esistono anche di settorializzati o dedicati a determinate categorie di professionisti.

Ulteriore fonte per trovare lavoro è Facebook, si avete capito bene. Il social network per antonomasia, cerca di mettere le mani un po’ dappertutto: video, foto, pubblicità, addirittura una propria cripto-valuta.

Volendosi poi imporre anche come motore di ricerca, mette a disposizione una sezione “Offerte di lavoro”, da loro denominata Jobs, dove permette di ricercare le posizioni aperte tramite il social dalle varie aziende, e di filtrarle per salario, categoria di lavoro, tipo di contratto e geograficamente.

Vi consigliamo di dare un’occhiata, anche se di certo troverete molte offerte riguardanti il network marketing o il buon vecchio marketing piramidale, se non qualche furbacchione che vuole in qualche modo truffarvi.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar